Metodologia Pedagogia dei genitori.

Metodologia Pedagogia dei genitori.

ll nostro Istituto, dallo scorso anno, ha sperimentato nella Scuola dell’Infanzia e Primaria una particolare forma di collaborazione con le famiglie:
la Metodologia Pedagogia dei genitori.
 
Si tratta di una vera e propria metodologia, uno strumento di lavoro calibrato in ogni suo passaggio, studiato con attenzione e testato in molte realta’ differenti, nazionali ed internazionali.
 
Il grande pregio della Pedagogia dei Genitori è la capacita’ di mettere al centro gli studenti e di favorire il dialogo costruttivo fra gli insegnanti e le famiglie.
È nata una rete, con il Liceo "Carolina Poerio" capofila, che ha coinvolto il nostro Istituto, scuole, licei, associazioni, enti territoriali. 
In soli due anni la rete è cresciuta a dismisura, coinvolgendo anche licei ed istituti della provincia, la Biblioteca provinciale ed altre istituzioni ed Associazioni. 
Nel nostro istituto la Metodologia Pedagogia dei genitori si è allargata a tutti e tre i gradi scolastici. Quest*anno, nonostante il momento molto critico che viviamo, i gruppi di narrazione "a distanza", nelle  Classroom di appartenenza,sono stati nulerosi ed  hanno coinvolto i genitori e i docenti dei tre gradi.
 
Infatti l'attuale  situazione emergenziale ha portato ancor piu’ la scuola e la famiglia alla necessità di un’alleanza nuova dalla quale abbiamo e stiamo ricavando indicazioni per un rinnovato rapporto di collaborazione, fondato sulla relazione che in questo momento è diventata strategica.
 
È nato anche il bisogno di raccontarsi e di raccontare, nei gruppi di narrazione, in un tempo in cui la scuola è entrata nella famiglia, portando con sé non solo la sua struttura formale ma tutto un “bagaglio” che valorizza e arricchisce tutti.
 
 
Conclusi  per questo anno scolastico i gruppi di narrazione nella classe 3D primaria ,ormai già al secondo anno di questa sperimentazione e le classi prime della scuola primaria e della scuola secondaria dell’istituto ,che invece hanno avviato questo anno scolastico la sperimentazione della “Metodologia Pedagogia dei genitori”.
Alcuni genitori sono rimasti sorpresi dalla valenza della metodologia ,di questi incontri arricchenti e motivanti. Tutti hanno manifestato la volontà di voler proseguire il prossimo anno questo cammino di condivisione.
Sono terminati anche  nella sezione B e G  della Scuola dell'infanzia, i  gruppi di narrazione , la cui ultima  tematica è stata "La legalità comincia in famiglia..regole nell'ambiente familiare ", in cui vi sono state narrazioni sul sistema di valori  proposto ai figli. 
Le regole  considerate non nella loro specificità ma inserite nel contesto della famiglia in un processo educativo.
Esperienze condivise di grande arricchimento e molto edificanti. .
Il percorso della Pedagogia dei Genitori propone di affiancare  la presentazione del figlio CON I NOSTRI OCCHI, in sintonia con le indicazioni legislative che evidenziano la dignità pedagogica delle scelte dei genitori. La presentazione fornisce ai docenti, agli educatori, ai riabilitatori, ai compagni, alle altre famiglie e agli esperti tutti, i mezzi per interagire con l'alunno soprattutto l'alunno con difficoltà, inquadrandolo non solo dalla prospettiva della diagnosi medica che seppure indispensabile non è sufficiente a descrivere la ricchezza e l'unicità della persona.  
CON I NOSTRI OCCHI è diventato in molte situazioni italiane parte integrante dei documenti ufficiali dell’itinerario  scolastico e sociale delle persone,in particolar modo le persone con difficoltà,  collegando il sapere della scienza al sapere dell’esperienza, secondo protocolli stipulati tra i vari attori . Il nostro obiettivo è inserire anche la nostra realtà territoriale in questo circolo virtuoso e rispettoso della persona; per farlo abbiamo bisogno della vostra collaborazione nel diffondere una cultura inclusiva, rispettosa della persona prima di tutto.

Condividi sui Social